Italiano (Cambia)
Benvenuto. Registrati /

Hai dimenticato la password?

Innovazione

L'associazione OL3 - Innovation Technologies cerca appassionati e professionisti che vogliono provare, con noi ad innovare aziende e PA, supportare scuole ed università nel processo formativo del "pensiero differente" per, insieme:

- ottimizzare le risorse sempre più limitate: grazie all'Open Source e all'innovazione di processo e di prodotto
- aggiornare il mondo del lavoro sulle nuove tecnologie: mediante corsi di inserimento, re-inserimento o riqualificazione nel mondo del lavoro
- promuovere il telelavoro: come forma moderna e rispettosa dell'ambiente che può offrire occasioni nuove a categorie svantaggiate

Ce lo dice anche l'Unione Europea: l'innovazione è un importante motore di crescita che in Italia non viene adeguatamente sfruttato (1). L'innovazione può essere sicuramente una ricetta anti-crisi per le aziende se viene applicata per perseguire questi obiettivi:

1) Risparmio
2) Controllo
3) Nuove modalità di vendita


1) Risparmio
Si fa sempre più riferimento, in ambito ICT, al TCO (Total Cost of Ownership - Costo Totale d'Acquisto) come elemento da tenere in considerazione nelle scelte relative alle soluzioni informatiche. Questo perchè il costo di una soluzione non è dato solo dal costo di acquisto, ma, dal costo di acquisto + costo di personalizzazione + costo di manutenzione + eventuale costo di migrazione ad altra soluzione. Tutti questi costi vengono solitamente celati dai fornitori di soluzioni ICT. Per risparmiare sul TCO la soluzione è l'Open Source. Non è possibile, con questo, legare come avviene oggi un cliente ad un fornitore di soluzioni ICT perchè queste possono essere manutenute da chiunque essendo a sorgente aperto. Quindi i costi di acquisto o di manutenzione sono liberamente contrattabili sul mercato perchè legati solo alle tariffe orario di technici che non devono per forza appartenere all'azienda o ai partner dell'azienda fornitrice della soluzione. Acquistare un prodotto Microsoft o Sap o Oracle significa fidelizzarsi a questi marchi e alle loro catene di partner che, facendo cartello, applicano tariffe vantaggiose non per l'acquirente finale. Per questo spesso le offerte di questi marchi hanno costi di acquisto bassi, o almeno allettanti. A questi costi si aggiungerenno quelli di assistenza e manutenzione che non saranno dettati dal mercato ma dai partner di questi grossi marchi.

Nelle soluzioni Open Source ci si può rivolgere, per la manutenzione, all'azienda che ha fornito la soluzione, alle community che stanno dietro ad ogni prodotto oppure a tecnici a chiamata che non devono per forza appartenere all'elite delle società abilitate a manutenere queste soluzioni, ma sono semplicemente tecnici competenti.

Ulteriore elemento di risparmio è offerto dalla possibilità di acquistare, ormai tanti, servizi in modalità "Cloud" che solitamente presenta un canone molto vantaggioso perchè spalmato su un periodo di tempo molto ampio e perchè i costi, che il fornitore deve sostenere per fornire la soluzione, sono nettamente più bassi di quelli relativi alle soluzioni in casa.

2) Controllo
La complessità dei processi produttivi e di business oggi porta le aziende, piccole e grandi, a perseguire il loro business con una articolata rete fatta di micro attività che possiamo aggregare in questi tre gruppi principali:

- gestione dei rapporti con i fornitori
- gestione dei rapporti con i clienti
- magazzino

Ognuno di questi gruppi andrebbe dettagliato per raggiungere l'elemento di dettaglio della micro attività svolta, cose come pubblicità, fidelizzazione dei clienti, rapporti con le banche ecc. Ogni azienda è costretta a gestire tutte queste attività e l'enorme quantità di informazioni che queste attività gennerano o per le quali bisogna produrre informazioni. Conservare queste informazioni e, magari, poterle confrontare, si pensi a proposte commerciali, o recuperare facilmente e in tempi brevi, si pensi a gare in scadenza. Il fatto che ad oggi si lavori sempre più con informazioni "dematerializzate", niente più carta o sempre meno, rappresenta un supporto alle soluzioni informatiche che possono aiutare a gestire queste informazioni.

3) Nuove modalità di vendita

La rete รจ il mezzo al quale la stragrande maggioranza di consumatori si rivolge per comprare o verificare i prezzi prima di un acquisto. Innovare le proprie infrastrutture con tecnologie informatiche moderne consente, intrinsecamente, la possibilità di usare l'ecommerce per aprirsi a nuovi mercati.


(1) http://www.repubblica.it/tecnologia/2012/02/16/news/unione_nell_innovazione-29960498/

Se sei interessato contattaci.